Storia

L'inizio della storia di Konecranes risale al 1910, quando venne costituita l'officina di riparazione di motori elettrici KONE Corporation. Negli anni, Konecranes ha fatto registrare principalmente una crescita organica, ma vanta anche un solido curriculum di acquisizioni.

Konecranes storia
1933KONE Corporation avvia le sue attività costruendo gru elettriche a ponte di grandi dimensioni. I suoi primi clienti di rilievo provengono soprattutto dal settore dell'energia elettrica e da quello della cellulosa e della carta.
1936L'azienda inizia a produrre paranchi elettrici a fune metallica. Nel 1947, alla linea dei prodotti si aggiungono le gru per scali marittimi.
1950'sIl settore delle gru portuali fa registrare una forte crescita nell'economia del dopoguerra.
1962KCI Konecranes firma il primo contratto di manutenzione preventiva con uno dei suoi clienti.
1973L'azienda inizia a espandersi a livello internazionale ed effettua una prima acquisizione in Norvegia (Wisbech-Refsum). Nel 1983 essa establishes stabilisce la prima base negli Stati Uniti (R&M Materials Handling), e precisamente a Springfield, nell'Ohio. Nel 1986 Konecranes acquisisce un'azienda francese (Verlinde), con sede centrale a Vernouillet. (alla voce Informazioni per gli investitori è disponibile una storia dettagliata di M&A)
1988Nel 1988 le attività relative alle gru vengono riunite nella Divisione KONE Cranes di KONE Corporation. A partire dal 1990, l'azienda dedica una grande attenzione all'acquisizione di una leadership tecnica.
1991L'azienda apre i primi uffici nel Regno Unito tramite l'acquisizione della società britannica Lloyds British Testing, con attività nel Regno Unito e in Australia. Viene lanciato un grande progetto di ristrutturazione, che proseguirà fino al 1994 e comporta la riduzione da 19 a 4 delle sedi di produzione delle gru.
1994KCI Konecranes viene costituita il 15 aprile 1994, quando il gruppo finlandese KONE Corporation viene quotato presso la Borsa valori di Helsinki nel quadro di una serie di variazioni strutturali che comporta anche la cessione di tutte le sue attività eccetto quella relativa agli ascensori e la vendita della sua Divisione Gru.
1996Nel 1996 KCI Konecranes viene quotata presso la Borsa valori di Helsinki. KCI Konecranes è un'azienda con una ampio azionariato internazionale.
1997Nel 1997 KCI Konecranes effettua la sua prima acquisizione in Germania assorbendo MAN SWF Krantechnik. KCI Konecranes fa registrare una forte crescita organica in Germania, effettuando alcune ulteriori acquisizioni integrative nel 2000.
2002Nel 2002, KCI Konecranes diventa la prima azienda estera specializzata in gru presente in Cina a ottenere un insieme completo di licenze commerciali, comprese quelle per l'importazione e l'esportazione. Nello stesso anno essa riesce a stabilire una testa di ponte in Giappone tramite un accordo di joint-venture con Meidensha Corporation.
2004Grazie all'acquisizione di SMV Lifttrucks AB, un'azienda svedese con sede a Markaryd, alla linea dei prodotti si aggiungono impilatori a sbraccio e carrelli elevatori.
2005KCI Konecranes acquisisce R.Stahl Fördertechnik, divisione di movimentazione dei materiali dell'azienda tedesca R.STAHL AG, riunendo alcuni fra i marchi più forti e le tecnologie più innovative del settore. Stahl è un protagonista di rilievo nel campo delle applicazioni di sollevamento specializzate.
2006KCI Konecranes acquisisce MMH Holdings, Inc, ampliando ulteriormente la propria gamma di prodotti. Grazie al vasto parco di gru MMH già installate, tale acquisizione schiude inoltre nuove opportunità di crescita nel settore dei servizi di manutenzione.
2006KCI Konecranes lancia una strategia e un'identità generali rinnovate, rifocalizzate e unificate per il marchio, lasciando cadere la sigla KCI dal nome. Contestualmente, viene lanciato lo slogan Lifting Businesses TM, che pone l'enfasi sulle soluzioni e i servizi di sollevamento che migliorano la produttività.
2007Grazie all'acquisizione di tutti i diritti sui prodotti di Consens Transport Systeme GmbH, un costruttore tedesco di carrelli a portale, questi ultimi si aggiungono alla linea Konecranes, e l'azienda avvia la produzione di tali carrelli
2007Konecranes rafforza la propria posizione nel settore dell'assistenza alle macchine utensili (MTS, Machine Tool Service) acquisendo l'azienda norvegese Kongsberg Automation AS e Reftele Maskinservice AB, un'azienda svedese, entrambe specializzate in tale settore.
2008Konecranes aumenta la propria quota azionaria nell'azienda giapponese Meiden Hoist System Company Ltd (MHS), portandola dal 49 al 65 percento. Con tale aumento, Konecranes punta a espandere la propria presenza nel vasto mercato giapponese dei paranchi.
2008Konecranes amplia le sue attività in Spagna tramite l'acquisizione delle aziende spagnole Eydimen 2000 S.L. e Ausió Sistemas de Elevación S.L., specializzate nella produzione di gru e paranchi, nonché nella relativa assistenza.
2008Alcune acquisizioni nei paesi scandinavi e nel Regno Unito ampliano ulteriormente le attività di assistenza alle macchine utensili.
2009Konecranes fa il suo ingresso in un nuovo segmento commerciale con due acquisizioni nel settore delle soluzioni di movimentazione dei carichi con manipolatori e sistemi su rotaia in alluminio.
2009Konecranes introduce una gru industriale denominata SMARTON® e destinata a cambiare il volto del settore grazie a una riduzione anche di un terzo dei consumi energetici e dei costi per l'energia.
2009Konecranes acquisisce il 65% di Sanma Crane manufacture Co. Ltd., uno dei principali produttori cinesi di gru e paranchi.
2010Konecranes annuncia sei acquisizioni nel campo dell'assistenza alle macchine utensili (MTS) in Danimarca, Regno Unito e Stati Uniti.
2010Konecranes e Kito Corporation (Giappone) danno vita a un'alleanza strategica. Konecranes detiene così il 24,4% del capitale azionario e dei diritti di voto di Kito.
2010Il nuovo sistema NearGuard di Konecranes, basato su RFID e destinato a carrelli elevatori e impilatori a sbraccio pesanti, si aggiudica nel Regno Unito il premio IMHX Design 4 Safety.
2010Konecranes sviluppa per le centrali nucleari la gru polare e l'attrezzatura per il trasporto di fusti di combustibile esaurito più compatte del mondo.
2011Konecranes acquisisce il 100% del pacchetto azionario di WMI Cranes Ltd. (WMI). Tale acquisizione segna un passo importante nel rafforzamento della posizione di Konecranes sul mercato indiano.
2011Konecranes lancia una nuova cabina altamente ergonomica per le gru destinate a operazioni portuali e processi industriali.
2011Konecranes lancia i primi prodotti nell'ambito dei servizi remoti TRUCONNECT®.
2011Konecranes acquisisce il 100% delle quote di proprietà del produttore saudita di gru Saudi Cranes & Steel Works Factory Company Limited ("Saudi Cranes").
2012Konecranes introduce paranco a catena CLX di nuova generazione, che riduce la durata del ciclo di lavoro e della manutenzione migliorando allo stesso tempo la sicurezza e l'efficienza energetica.
2012Konecranes inaugura a Jingjiang, in Cina, un nuovo Centro per l'affidabilità.
2012Konecranes completa una gamma completa di opzioni di potenza per RTG, comprendente gruppi di potenza ibridi, dispositivi per risparmio di gasolio, avvolgicavo e barre di distribuzione.
2012La cabina più intelligente di Konecranes si aggiudica il premio Fennia 2012 e viene introdotta sulle gru EOT, RTG ed RMG, sui carrelli a portale e sui modelli BOXRUNNER dell'azienda.