Gru per lo scarico di lamiere

Risparmi di tempo grazie all'ampio sbraccio

90
550

Gru per la movimentazione di lamiere

Ogni capacità, ogni condizione

90
460

Gru per la movimentazione di blocchi

Create per inserirsi nei processi dei clienti

90
460

Gru gigante a cavalletto

La più grande e la migliore

111
781

Gru a braccio singolo per cantieri navali

Ergonomica ed economica

233
555

Gru a braccio doppio per cantieri navali

Risparmi di tempo grazie alla movimentazione precisa del carico

156
435

Gru per bacini di carenaggio galleggianti

Per vari e riparazioni con bacini di carenaggio galleggianti

185
895

Tecnologia delle gru per cantieri navali

Sollevamento e processi cantieristici

I cantieri navali sono ecosistemi di produzione unici nel loro genere, che riuniscono i fornitori di materie prime con le rispettive attività a valore aggiunto in un flusso costante di acciaio, assemblaggio e allestimento. In tale flusso non vi sono linee indipendenti: tutti i canali confluiscono nel cantiere, e ne escono sotto forma di una nave completa. L'unica vera barriera è la paratia del bacino di carenaggio.

La maggior parte dei materiali di costruzione giunge in cantiere su navi o chiatte. La prima gru coinvolta nella movimentazione è quella di scarico delle navi. Nell'area di stoccaggio, il deposito e la movimentazione dei materiali avviene tramite piccole gru a cavalletto e, a volte, mediante gru per la movimentazione di lamiere. Dal pre-trattamento, il flusso prosegue all'interno delle officine. Le lamiere di acciaio vengono trasferite nell'area di taglio mediante gru a ponte per sollevamento leggero. A mano a mano che le operazioni di saldatura delle lamiere creano segmenti più grandi, che successivamente diventano blocchi di nave, le gru diventano a loro volta più grandi. Col progressivo aumento delle loro dimensioni, le gru necessitano di maggiori funzioni e di accessori speciali per la movimentazione dei carichi.

Quando i blocchi delle navi sono pronti per il trasferimento all'esterno, subentrano le gru a cavalletto Goliath. Gli scafi in costruzione utilizzano quantità progressivamente decrescenti di prezioso tempo in bacino di carenaggio quanto più sono grandi i blocchi che è possibile sollevare e assemblare. Le gru a bandiera situate a fianco del bacino possono lavorare contemporaneamente all'allestimento della nave.

Non appena lo scafo è pronto per il varo, le paratie del bacino di carenaggio vengono aperte. Il molo di allestimento con le gru a bandiera, oppure le gru dei moli galleggianti, proseguono il lavoro a partire dal punto in cui lo avevano lasciato le gru a bandiera del bacino di carenaggio.

A prescindere dal flusso di lavorazione e dalle esigenze di sollevamento dei clienti, Konecranes dispone di soluzioni sicure ed efficienti. Le pagine successive illustrano le soluzioni Konecranes per ogni fase del processo di costruzione delle navi. Ulteriori informazioni.