You are here

TRAVE, PONTE - ROTAIA MESSAGGERA

TRAVE, PONTE - Una o più travi principali orizzontali della gru perpendicolari alle vie di corsa, sostenute dai carrelli di testa e che sostengono il carrello.

TRAVE, AZIONAMENTO (TRAVE "A"/”G1”) - Trave del ponte cui sono fissati il motore e la/e scatola/e di ingranaggi del ponte. Nelle gru dotate di un azionamento su ogni trave, il termine indica quella cui sono fissati i pannelli di controllo e/o la cabina.

TRAVE, FOLLE (TRAVE "B”/”G2”) - Trave del ponte cui non è fissato l'azionamento del medesimo, ma che ne supporta di solito i conduttori.

TRAVE, VIE DI CORSA - Trave orizzontale fissata alle colonne dell'edificio TRAVE, Ausiliaria (SPORGENTE ESTERNA)- Trave aggiuntiva, massiccia o a traliccio, disposta parallelamente alla/e trave/i del ponte per sostenere passerella, pannelli di controllo, cabina dell'operatore e così via al fine di ridurre le forze di torsione che tali carichi potrebbero altrimenti generare.

PARANCO, AUSILIARIO - Unità di sollevamento supplementare progettata solitamente per la movimentazione di carichi più leggeri a velocità superiori rispetto a quella del paranco principale.

PARANCO, PRINCIPALE - Meccanismo principale per il sollevamento e l'abbassamento del carico nominale della gru.

ACCOSTAMENTO DEL GANCIO, di TESTA - Distanza orizzontale minima, in direzione parallela alle vie di corsa, fra l'asse del gancio e la superficie della parete (o delle colonne) presenti all'estremità dell'edificio.

ACCOSTAMENTO DEL GANCIO, LATERALE - Distanza orizzontale minima, in direzione perpendicolare alle vie di corsa, fra l'asse di un gancio (principale o ausiliario) e l'asse della rotaia della via di corsa.

AVANZAMENTO MICROMETRICO - Vedere "Avanzamento a intermittenza". Questo termine viene spesso utilizzato in modo improprio per indicare la "velocità di avanzamento lento" (vedere tale voce).

AVANZAMENTO A INTERMITTENZA (MICROMETRICO) - Spostamento del gancio, del carrello o del ponte mediante una serie di brevi incrementi discontinui ottenuti azionando momentaneamente un regolatore.

LATO SINISTRO - Riferimento a parti o dimensioni situati a sinistra della mezzeria della campata per una persona rivolta verso il lato della trave di azionamento della gru.

SOLLEVAMENTO (CORSA DEL GANCIO) - Massima distanza verticale di cui il gancio può spostarsi in base alla lunghezza della fune e/o al numero di scanalature del tamburo.

FINECORSA - Dispositivo elettrico azionato dal movimento del ponte, del carrello o del paranco allo scopo di scollegare il circuito, di creare un nuovo circuito o di fornire un avvertimento.

CARICO, TARA - Il carico / i carichi che grava/gravano su una parte della gru e rimane/rimangono in posizione fissa rispetto all'elemento considerato.

CARICO, MOBILE - Carico che si sposta o varia rispetto all'elemento in questione. Il carico mobile del carrello è costituito dal carico nominale più il peso del blocco. Il carico mobile del ponte è costituito dal carico nominale più il peso del carrello.

CARICO, NOMINALE - Carico statico massimo verticale per cui una gru o un singolo paranco sono progettati.

CARICO FLOTTANTE - Sistema di controllo che permette di fare funzionare un paranco nella modalità a variazione continua nella direzione di sollevamento o abbassamento e in un intervallo del 40% circa della massima velocità nominale, nonché di sospendere per breve tempo il carico fermo con il/i freno/i di arresto rilasciato/i.

INTERRUTTORE PRINCIPALE- Dispositivo ad azionamento manuale che regola il funzionamento dei contattori e/o dei dispositivi ausiliari di un sistema di controllo elettrico.

ROTAIA MESSAGGERA - Elemento orizzontale montato lungo un corrimano o una trave per sostenere supporti mobili cui sono appesi cavi a festone. Questi ultimi possono essere utilizzati per inviare una corrente dal ponte al carrello o dal ponte a una pulsantiera sospesa.